Trasmissione transgenerazionale

Pubblicato il 05/09/2017

La psicologia parla da tempo della trasmissione transgenerazionale, dell'importanza del condizinamento ambientale e di come: "Il mutamento … avrebbe a che fare con una comunicazione – empatica – che, come accade negli infanti, non è verbale; e che non è intenzionale e spesso non è consapevole. … Sarebbe questa allora la comunicazione da inconscio a inconscio, dall’analista al paziente e viceversa, che agirebbe terapeuticamente. … La comunicazione non verbale sarebbe precipua per modificare le situazioni psichiche più primitive (Stern 1998).” (Antonio Imbasciati (2010), Qualche Interrogativo sulla Talking Cure. Psichiatria e psicoterapia 29,4, 247-261.). 

Anche la scienza si interroga sulla trasmissione transgenerazionale e uno studio condotto dal Brain Research Institute dell'Università di Zurigo ha dimostrato come i comportamenti psicologici vengano tramandati sicuramente fino alla terza generazione, concludendo che: "i condizionamenti ambientali lasciano tracce nel cervello, negli organi e nei gameti, e attraverso i gameti queste tracce vengono trasmesse alla generazione successiva".

Per chi interessato ad approfondire:

http://www.repubblica.it/scienze/2014/04/13/news/genitori-traumi_figli-83509020/

Categorie blog