La Neuropsicomotricità

Pubblicato il 15/02/2016

La Neuropsicomotricità o Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’ Età Evolutiva é una professione sanitaria che attua interventi di prevenzione, terapia e riabilitazione di patologie neuropsichiatriche infantili nella fascia di età 0-18 anni.

La conoscenza del bambino inizia attraverso l’osservazione del gioco libero e semistrutturato, colloqui conoscitivi con genitori ed insegnanti, attuazione di specifici test di valutazione e di tutti gli strumenti necessari per individuare il percorso più adeguato per ogni singolo bambino. L’obiettivo è quello di sviluppare una rete sociale volta ad aumentare il benessere psicofisico del minore e della propria famiglia.

Quali patologie vengono trattate

Si trattano tutte le patologie riguardanti lo sviluppo neuromotorio e psicologico:

  • paralisi cerebrali infantili
  • ritardi psicomotori e cognitivi
  • disturbi della coordinazione motoria
  • disturbi dell’apprendimento e dell’attenzione
  • disturbi pervasivi dello sviluppo
  • autismo e deficit o ritardi provenienti dalla presenza di sindromi genetiche

Chi può usufruire di questo servizio

Possono usufruire di questo servizio non solo bimbi con patologie già esistenti dalla nascita, ma anche coloro che in un determinato stadio dello sviluppo manifestano un disagio il quale, riscontrato precocemente e mediante un intervento mirato, può risolversi senza compromettere in modo determinante il normale sviluppo del piccolo.

Categorie blog